News

 MARCHIO LA MORGIA

 

La Quarta Sezione della Corte Di Cassazione, con la sentenza n. 44132/2015, ha sancito l’applicabilità della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto, disciplinata dall’art. 131 bis c.p., al reato di guida in stato di ebbrezza di cui all’art. 186, c. 2, lett. b, C.d.S., anche se ciò non esclude la sospensione della patente.
Tale applicabilità discende dalla collocazione sistematica della norma in esame nella parte generale del Codice Penale e, pertanto, astrattamente riferibile a qualsiasi fattispecie di reato.
Rilevano, altresì, gli Ermellini come la previsione di soglie di punibilità previste per il reato di guida in stato di ebbrezza non è incompatibile con la particolare tenuità del fatto ex art. 131 bis c.p., atteso che: "la soglia svolge le proprie funzioni sul piano della selezione categoriale, mentre la particolare tenuità conduce ad un vaglio tra le epifanie nella dimensione effettuale secondo il paradigma della sussidiarietà in concreto".
Con riferimento ai reati soglia, prima di procedere al giudizio di tenuità, occorre necessariamente valutare se il fatto presenti un ridotto grado di offensività rispetto alla cornice edittale prevista dall’articolo di legge disciplinante il reato.
Nel caso di specie, infatti, all’imputato è stata riconosciuta la non punibilità di cui all’art. 131 bis c.p. per essere risultato positivo all’alcol test con valori vicinissimi a quelli minimi previsti dalla legge (0,85 g/l).

Sottocategorie

LO STUDIO

Lo studio nasce a Lanciano nel 1987 dall’iniziativa dell’Avv. Camillo La Morgia ed oggi riunisce professionisti con differenti background e competenze consolidate in una varietà di settori del diritto.

Le metodologie di lavoro adottate dallo Studio si caratterizzano per un approccio fortemente focalizzato su specifiche aree di attività che consente di fornire assistenza e consulenza legale.

La capacità organizzativa e il livello di esperienze consentono allo Studio di gestire anche operazioni complesse, garantendo sempre un lavoro accurato e un saldo rapporto fiduciario tra il singolo professionista e il cliente.

Professionisti

AVVOCATO
CAMILLO LA MORGIA

AVVOCATO
SUPERIA SILVANA BUTERA

AVVOCATO
ANGELA GIANCRISTOFARO

AVVOCATO
FRANCESCO GIANCRISTOFARO

AVVOCATO
MARIO LA MORGIA

DOTTORE
DANIELA DI BIASE

AVVOCATO ECCLESIASTICO
MARIACONCETTA LA MORGIA

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA
LICIA FANTINI

Contatti

fb

 

Contattaci ai seguenti recapiti


Via per Fossacesia n. 38 - 66034 LANCIANO

Via Vetere n. 7 - 20123 MILANO


0872 71 07 70

 
330 65 57 12

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy Policy

Il presente sito utilizza i "cookie" per il suo funzionamento e per facilitarne la navigazione.